Archivi per la Categoria: Informagiovani

Dedicato ai giovani

Cracovia 2016 – inizia il viaggio

Cracovia

Servizio Civile 2015 – Cerca Volontari

servizio civile 2015

GMG: 2 appuntamenti da non perdere!

La Giornata Mondiale della Gioventù si festeggia anzitutto a livello locale, diocesano: per questo motivo sabato 28 marzo alle ore 21.00 in cattedrale a Lodi ci sarà la Veglia di preghiera guidata dal vescovo Maurizio con i giovani di tutta la diocesi. Anche i giovani di Zelo sono invitati a partecipare a questo appuntamento diocesano, anche per prepararci all’altro momento, di respiro mondiale, che è rappresentato dal raduno a Cracovia nell’estate del 2016.

Questa GMG internazionale sarà ospitata nella città dove Karol Wojtyla, ora san Giovanni Paolo II, ha esercitato il suo ministero episcopale prima di essere nominato successore di Pietro. Il tema per il 2016 è “Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia”; in particolare i giorni clou saranno dal 25 luglio al primo agosto dell’anno prossimo. In attesa che escano i percorsi a livello diocesano propongo ai giovani interessati (da coloro che nel 2016 compiranno 17 anni) di incominciare a risparmiare qualcosa per poter sostenere la spesa. L’oratorio per questo organizza una sorta di “Progetto risparmio”: gli interessati potranno versare una quota mensile di € 20,00 che servirà per la partecipazione al raduno mondiale in Polonia. Questo metodo permette così di evitare alle famiglie di versare in un sol colpo una cifra considerevole e nello stesso tempo tenta di responsabilizzare i giovani. Le quote mensili versate verranno registrate e, casomai qualcuno cambiasse idea (prima dell’iscrizione ufficiale) il suo deposito verrebbe restituito per intero. Credo che entrambe le proposte siano valide e per questo invito tutti i giovani zelaschi interessati a partecipare: la strada delle beatitudini e della vera felicità passa anche per queste tappe.

 

Informagiovani giovani

Questo spazio vuole essere un canale diretto di scambio e confronto con e per le nuove generazioni.

  • Una risposta per creare maggiori opportunità sociali, culturali ed economiche affinché i giovani siano protagonisti dello sviluppo
  • Un momento per far crescere nelle nuove generazioni la cultura della cittadinanza attiva tramite nuove forme e occasioni di partecipazione
  • Un’opportunità per accompagnare i percorsi di crescita personale in un’ottica globale e comunitaria

Dipartimento della Gioventù

http://www.gioventu.gov.it/
GALASSIA GIOVENTU’

www.agenziagiovani.it
www.gioventu.gov.it
www.forumnazionalegiovani.it
www.radiogioventu.com
www.giovaneimpresa.it
www.campogiovani.it
www.gioveniperlalegalita.it

CANTIERE GIOVENTU’

www.campusmentis.it
www.gioventuribelle.it
www.operazionenasorosso.it
www.osthello.it
www.giovanienergie.it
www.disturbialimentari.it

Diritto al futuro“, è un insieme di azioni del Dipartimento della Gioventù rivolte alle nuove generazioni, sui temi del lavoro, della casa, della formazione e dell’autoimpiego. Costituisce parte integrante dell’opera più vasta svolta dal Governo in favore dei giovani.

“Diritto al futuro” è la fiducia in una generazione che non è fatta di “bamboccioni”, ma di giovani uomini e donne determinati a costruire il proprio futuro e quello dell’Italia.

“Diritto al futuro” è un pacchetto composto da cinque azioni principali:

  1. FONDO PER LA CASA. Consente alle giovani coppie con un reddito sufficiente, seppur di natura precaria, di ottenere un mutuo per l’acquisto della prima casa, anche se prive delle garanzie abitualmente richieste.
    »Leggi la scheda »Scarica il decreto
  2. FONDO PER LO STUDIO. Consente ai giovani meritevoli, ma privi dei mezzi finanziari sufficienti, di intraprendere un percorso di studi o completare la propria formazione grazie a un prestito garantito dallo Stato.
    »Leggi la Scheda »Scarica il decreto
  3. FONDO GENITORI PRECARI. Riconosce ai giovani genitori disoccupati o precari una dote trasferibile ai datori di lavoro che li assumono alle proprie dipendenze con contratto a tempo indeterminato, anche a tempo parziale.
    »Leggi la scheda »Scarica il decreto
  4. CAMPUS MENTIS. Un’azione organica di job placement dedicata ai migliori laureati d’Italia.
    »Leggi la scheda »Visita il sito
  5. FONDO MECENATI. Un fondo al quale possono accedere le grandi strutture private che intendono investire risorse proprie sulla valorizzazione professionale, lavorativa o imprenditoriale di giovani meritevoli.
    »Leggi la scheda »Scarica il Decreto

 

Progetto Professionalità 2013/2014.

Si rinnova il bando per i giovani lombardi che sognano un futuro migliore

L’ambito delle risorse umane è, oggi più che mai, un’area strategica: i nostri giovani di talento rappresentano uno degli asset fondamentali su cui puntare per il rilancio del nostro sistema economico produttivo. E’ alla luce di questa considerazione che, anche quest’anno, prende il via il bando Progetto Professionalità “Ivano Becchi”, promosso dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia.

Dal 15 giugno al 15 novembre 2013, sarà possibile iscriversi alla XV edizione dell’iniziativa direttamente on-line sul sito della Fondazione (www.fbml.it). I requisiti per accedere al Progetto, che offre un’importante opportunità di crescita professionale, sono i seguenti: avere un’età compresa tra i 18 ed i 36 anni, essere cittadini italiani, comunitari, dell’area Schengen o possedere il permesso di soggiorno CE, essere residenti o occupati in Lombardia ed infine essere già inseriti nel mondo del lavoro o della ricerca.
La posta in palio è, come sempre, importante: il finanziamento totale e gratuito di percorsi di formazione personalizzati da svolgere presso imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni, centri di eccellenza, in Italia e in altri Paesi, per una durata massima di 6 mesi.
Ad aggiudicarsi il premio, ambìto da un numero di candidati in continuo aumento, saranno i 25 giovani che avranno presentato i progetti ritenuti più convincenti, attuabili e coerenti dal Comitato di Gestione presieduto dal Professor Giorgio Goggi. A ciascuno dei candidati selezionati sarà assegnato un tutor che lo assisterà in ogni aspetto della sua esperienza.

Le discriminanti perché la candidatura risulti vincente saranno la motivazione e la voglia di migliorare le proprie competenze, espresse attraverso il progetto di un percorso concreto ed attuabile. Determinazione, entusiasmo e un pizzico di fantasia sono, infatti, gli ingredienti che hanno caratterizzato i 271 progetti finanziati finora nei settori più disparati (dalla ricerca all’artigianato, dall’arte alla cooperazione). Ad oggi, sono ben 58 i Paesi nei quali si sono attuati i percorsi formativi dai quali i ragazzi hanno ricavato un plus di conoscenze e di nuove competenze da mettere a frutto al rientro nel contesto territoriale Lombardo.

La soddisfazione unanimemente espressa dai partecipanti alle scorse edizioni conferma che il Progetto Professionalità costituisce una straordinaria occasione di formazione pratico-lavorativa ed un “investimento che ritorna”, sia per i diretti interessati, sia per l’economia del territorio.

È possibile leggere e scaricare la versione integrale del bando 2013/2014 nell’apposta sezione del sito www.fbml.it.

 

SITI mondo ADOLESCENTI

PILLOLE
La giovinezza non è un periodo della vita, essa è uno stato dello spirito, un effetto della libertà, una qualità dell’immaginazione, un’intensità emotiva, una vittoria del coraggio sulla timidezza, del gusto dell’avventura sull’amore del conforto. Non si diventa vecchi per aver vissuto un certo numero di anni; si diventa vecchi perchè si è abbandonato il nostro ideale. Gli anni aggrinziscono la pelle, la rinuncia al nostro ideale aggrinzisce l’anima. Le preoccupazioni, le incertezze, i timori, i dispiaceri sono i nemici che lentamente ci fanno piegare verso terra e diventare polvere prima della morte. Giovane è colui che si stupisce e si meraviglia, che si domanda come un ragazzo insaziabile:’E dopo?’, che sfida gli avvenimenti e trova la gioia al gioco della vita. Voi siete così giovani come la vostra fiducia per voi stessi, così vecchi come il vostro scoramento. Voi resterete giovani fino a quando resterete ricettivi. Ricettivi di ciò che è bello, buono e grande, ricettivi ai messaggi della natura, dell’uomo e dell’infinito. E se un giorno il vostro cuore dovesse esser mosso dal pessimismo e corroso dal cinismo, possa Dio avere pietà della vostra anima di vecchi. — Generale Mac Arthur ai Cadetti di West Point – 1945

COINVOLGERE I GIOVANI

SPERIMENTARE CONTRO OSSERVARE Molti leader credono di dover intrattenere il loro gruppo per avere un programma di successo. Sbagliato! I giovani devono sperimentare il lavoro di Cristo per poter riuscire a crescere nella loro fede. Per esempio, non potremo mai soltanto parlare di missioni e aspettarci che i giovani capiscano. I ragazzi devono sperimentare la… Continue Reading

Fuori di testa

sos giovani Non uccidere il cervello. A dirlo sono i ragazzi, quelli che sono passati dall’esperienza o quelli che l’hanno vista vivere a un amico o chi ha scritto semplicemente un suo pensiero. Stavolta sono i ragazzi a dire che il cervello bisogna usarlo invece di spegnerlo.  La pagina di questo sito E’ stata creata… Continue Reading