Archivi per la Categoria: Sagra Sant’Andrea

Sagra di Sant’Andrea

SAGRA di SANT’ANDREA Programma 2017

Sagra Sant Andrea:ZeloSagra Sant Andrea:ZeloClown Cotoletta:Zelo

Concerto sagra OK:INVITIConcerto sagra OK:INVITI

in occasione del 60° di ordinazione sacerdotale sarà presente DON ANTONIO POGGI

don-antoniodon-antonio-2

SAGRA di SANT’ANDREA 2016

Sagra Sant Andrea:ZeloSagra Sant Andrea:Zelo

LA TOMBOLATA 

Un invito, esteso ai più piccoli, ma anche alle loro famiglie e agli amici per trascorrere insieme una serata in compagnia, usando la condivisione per fare anche beneficenza e aiutare la scuola materna parrocchiale.

Vivi e fai vivere la scuola materna con la tua presenza….

Diventa protagonista…. NON MANCARE e partecipa ….

Tombola:TombolaGiornata Ringraziamento:Zelo

 

SAGRA di SANT’ANDREA

La sagra é innanzitutto la festa della famiglia parrocchiale e come nelle proprie case, in occasione di eventi particolari, si invitano parenti e amici per dare un maggior senso di festa, allo stesso modo la celebrazione del Patrono ci spinge ad invitarti ad essere presente, nei momenti che ritieni più opportuni.

Non solo invitiamo te, ma ti chiediamo di farti voce o con il ‘passaparola’ o con altre forme che la nuova tecnologia mette a disposizione, invitando a tua volta parenti, amici e conoscenti.

Ti invitiamo anche a dare un po’ del tuo tempo perché tutto si svolga in serenità, in quella disponibilità di servizio che si richiede a chiunque ci tenga che le cose vadano bene e consegnino alla memoria di chi partecipa il ricordo di un momento bello e sereno.

Purtroppo la parola ‘sagra’ é oggi inflazionata e usata impropriamente per tante circostanze ed eventi che sono totalmente estranei a quella sacralità che attinge il suo primo significato nella sfera delle realtà spirituali e religiose.

È vero, la sagra, oltre ad offrirti occasioni di divertimento, di gioco e altre curiosità, ti offre anche l’opportunità ti tener chiusa la tua cucina e consumare il pranzo insieme ad amici, a conoscenti e a chiunque capita nel tuo tavolo, con tutto il bendidio che signori e signore volenterose ogni anno preparano con cura e spirito di servizio; ma nulla di sacro ci sarebbe in tutto questo se, accanto a ciò che accontenta il corpo non ci fosse anche quanto può offrire di utile o importante al proprio cuore!   elleci

 

Tombola isola bimbi:Zelo

SAGRA PATRONALE

“SAGRA” deriva da “Sagrato”, terreno attorno alla chieda di proprietà della Parrocchia.

Il Sagrato era , in particolare, la piazza antistante la chiesa dove il popolo di Dio sostava, prima e dopo le funzioni religiose, per scambiarsi i saluti, le informazioni, le notizie, i prezzi delle loro merci.

Una volta all’anno, nel giorno in cui si festeggiano i Santi Patroni della Parrocchia, la festa era più solenne, c’era qualche giostra, si facevano dei tornei di bocce e di carte, qualche bancarella di dolci….

Così sono sorte le “Sagre Paesane”

 Nel passato, lo sfondo della sagra, aveva prevalentemente un carattere religioso: un triduo di predicazione per prepararsi, la Santa Messa solenne, la processione con l’immagine del Patrono…

Oggi, le cose sono un po’ cambiate, la sagra è diventata l’occasione per divertirsi, per fare manifestazioni, per socializzare con parenti ed amici, meglio se con un buona cena.

Il carattere di festa civile ha soppiantato il carattere primario religioso.

SAGRA di SANT’ANDREA 2013

 Tombola:TombolaSagra Sant Andrea:Zelo

 

 

 

 

 

PRENOTA per il PRANZO di SANT’ANDREASagra Sant Andrea:Zelo

ore 12,30 Pranzo in Oratorio a Zelo Buon Persico

Menù Zelasco: 

• ANTIPASTO FANTASIA CON COTECHINO

• RISOTTO CON ZUCCA MANTOVANA

• ROLLÈ DI TACCHINO RIPIENO CON CONTORNO

• FRATTAGLIE DI MAIALE (IN TAVOLA)

• MACEDONIA CON GELATO

• V INO – ACQUA – PANE

Menu` Bambini

• ANTIPASTO – PASTA AL POMODORO

• COTOLETTA CON PURÉ

Prenotazioni in Oratorio

 

TANTE INIZIATIVE ZELO PROPONE UN AMPIO CARTELLONE PER LA FESTA DI SANT’ANDREA
Musica, mercati e buona tavola nel segno della tradizione
Mercati, musica, ma soprattutto tanto folklore alla sagra di Sant’Andrea, che domenica verrà celebrata a Zelo, insieme alla Festa della trippa e al Memorial Gilera. E tra i visitatori ci sarà anche il vescovo di Lodi monsignor Giuseppe Merisi, che non solo presiederà la Messa solenne delle 10.30, ma s’intratterrà con i fedeli all’oratorio. Tante sono le iniziative, anche precedenti alla sagra, con l’allestimento del luna park in via Dante, le serate danzanti del Filo d’argento, la colletta alimentare, la Giornata del Ringraziamento. Sabato, ad esempio, in oratorio si terrà la “Lasagnata”, organizzata per la scuola materna Maria Immacolata, quindi la grande tombolata con giochi e musica. I palati più fini, certo apprezzeranno anche la programmazione gastronomica che il Comune ha voluto dare all’evento, invitando una quindicina di locali a proporre una mini rassegna culinaria con la presentazione di piatti locali in occasione della settimana. Poi, domenica, ci saranno anche altre occasioni per accontentare la pancia, in piazza Italia con vin brulé, castagne e noci, ma soprattutto con il pranzo tipico in oratorio (su prenotazione, a 15 euro). Ma poi, immancabile ad ogni manifestazione, il piatto fumante di trippa: basterà recarsi al Centro diurno anziani per riempire gratuitamente la scodella fino ad esaurimento scorte. La giornata sarà scandita dalla Messa, che alle 10.30 sarà celebrata dal vescovo, quindi dalla processione per le vie del paese con la statua del santo. Il corteo si snoderà da via Dante, via Roma, via Martiri d’Ungheria, via Turoldo e piazza Itala per la benedizione conclusiva. Intorno ci sarà il mercato, organizzato dall’associazione Aldo Sapienza e il centro di Zelo, tra via Dante e via Melzo, si trasformerà in una grande isola pedonale fino a piazza Italia. Saranno presenti varie associazioni, che proporranno dimostrazioni ma anche informazioni circa le loro attività. Gli Arcieri dell’Airone si cimenteranno con i neofiti nella prova di tiro. Ci sarà anche un angolo, presidiato dal Gruppo storico di Zelo, che porterà i suoi volontari in alta uniforme asburgica. All’appello risponderanno anche Avis, Protezione civile e Croce rossa.

 

La vita di Sant’Andrea Apostolo

La vita di Sant’Andrea Apostolo Andrèa, apostolo, santo.  –   Uno dei dodici apostoli, seguaci fedeli di Gesù, dal battesimo di Giovanni alla resurrezione. Fratello di Pietro, come lui pescatore a Cafarnao e con lui chiamato da Gesù all’apostolato. Il 30 novembre nel Martirologio romano si legge: Festa di sant’Andrea, Apostolo: nato a Betsaida, fratello di Simon Pietro e pescatore insieme… Continue Reading