Prodotti Lodigiani

Granone Lodigiano e Raspadura

Granone Lodigiano e Raspadura

Questa varietà di formaggio può essere considerata il capostipite dei grana. Vasta è la letteratura a riguardo (molte le testimonianze nel Medio Evo) dove emerge la primogenitura rispetto agli altri formaggi grana. Oggi conosciuto come Tipico Lodigiano è noto come il grana con la goccia per le lacrime di siero che permangono anche dopo mesi di stagionatura, ha rischiato di scomparire dal panorama caseario lombardo e nazionale.

E’ grazie alla volontà di quattro amici, e titolari di altrettanti caseifici, che il grana lodigiano da pochissimi anni è uscito dalla memoria per riaffacciarsi sul mercato. Per far ciò i quattro amici hanno stilato un disciplinare e deciso un marchio da incidere sulla crosta: il quadrifoglio, così diffuso nei prati lodigiani.

La produzione del “Tipico Lodigiano” in questa giovane provincia lombarda, raggiunge solo il 10% della produzione della cooperativa (il resto della produzione è Grana Padano), ma i quattro auspicano di aumentare la produzione attraverso la conoscenza e l’apprezzamento di questo antico formaggio da parte dei consumatori più attenti.

 

spazio
Gastronomia
I prodotti tipici del Lodigiano

E’ l’occasione giusta per assaporare vecchie ricette lodigiane e per scoprire un territorio ricco d’arte e tradizione, bello per gli aspetti naturali che lo rendono unico in qualsiasi stagione.

 

Granone lodigiano
Granone lodigianoIl vero e unico re dei formaggi lodigiani è il granone lodigiano. Nei diari dei casari, vere enciclopedie di scienza e di esperienza, oggi divenuti manuali di tecnica casearia, il granone veniva chiamato ‘formaggio all’uso lodigiano’. continua
Mascarpone
Il formaggio mascarpone è un lodigiano purosangue deve il suo nome alla parola dialettale lodigiana mascherpa che indica il fenomeno di agglomerazione della panna del latte. Infatti il vero mascarpone è il prodotto della coagulazione della panna fresca precedentemente riscaldata a bagnomaria a 90 C. continua
Panerone o Pannerone
Il formaggio che più mi sta a cuore e per la cui sopravvivenza mi sono battuto tenacemente è il panerone. Deriva il suo nome dalla parola dialettale lombarda “panera”, che significa panna, cioè la crema del latte. continua
La Tortionata
TortionataLa Tortionata è il dolce che più caratterizza il territorio. Viene infatti descritta nelle specialità lombarde come ‘dolce tipico lodigiano’. E’ una torta di mandorle che vanta antiche origini: la ricetta è stata codificata nel 1885 dal pasticcere lodigiano Alessandro Tacchinardi ma presumibilmente risale al tardo medioevo, avendo le caratteristiche tipiche dei dolci dell’epoca. continua
Il biscotto di Codogno
E’ il ‘dolce’ lodigiano che sembra vantare la più antica registrazione del marchio d’impresa e dunque una propria produzione tipica. continua
La cotognata
La cotognata, marmellata in cubetti ricoperti di zucchero, deve il suo nome alle mele cotogne e dunque è dolce tipico delle zone di produzione del frutto. I codognesi ne attribuiscono l’origine al proprio territorio dove, in passato, la coltivazione del melo era ampia. continua
Turta de Casal
La Torta di Casale, la cui origine si perde nella notte dei tempi, è sicuramente una torta nata come ‘arte povera’, fatta in casa. La ricetta è molto semplice. Tre gli ingredienti regolati da precise proporzioni. continua
I Calissoni
L’origine della ricetta e del nome è incerta ma i Calissoni, biscotti gustati da almeno una generazione di abitanti di Casalpusterlengo, hanno le carte in regola per diventare nel tempo un prodotto tipico.continua
Gli amaretti di Sant’Angelo
Amaretti di SantTra i migliori amaretti prodotti in Italia vi sono quelli di Sant’Angelo Lodigiano: Renzo Rozza, pasticciere di Sant’Angelo ora in pensione, non ha dubbi. E cita un lungo elenco di premi vinti dagli amaretti barasini, sin dall’800, nelle fiere campionarie italiane e internazionali. continua

 

 

La Strada del Vino  e dei Sapori Lodigiani Strada del Vino e dei Sapori Lodigiani
La “Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani” è stata ideata, per iniziativa della Provincia e della Camera di Commercio di Lodi, per promuovere lo sviluppo del turismo rurale nel Lodigiano e creare percorsi enogastronomici, attraverso i quali al “turista del gusto” viene offerta l’opportunità di conoscere ed apprezzare, a poca distanza da Milano, un territorio ricco di splendidi borghi, ville e luoghi dove cultura, arte e storia si accompagnano a una notevole qualità dei vini e dei prodotti tipici.
A tale scopo è stata costituita un’apposita associazione della Strada, nella quale i diversi soggetti interessati (aziende agricole, cantine, enoteche, aziende di trasformazione di prodotti tipici, ristoratori, albergatori, agriturismi, operatori commerciali e turistici, enti locali, musei, istituzioni ed associazioni culturali, ambientali e ricreative) cooperano nella promozione del turismo eno-gastronomico, secondo regole definite da un apposito regolamento e nel rispetto di precisi standard qualitativi.
Il territorio entro cui la Strada si snoda è costituto dall’area geografica che si riconosce in una comune matrice culturale d’ispirazione lodigiana. Capisaldi di detta matrice sono la fisionomia tipicamente rurale del territorio e la tenace volontà di salvaguardare e promuovere un patrimonio culturale ed una consolidata ricchezza di valori dalle radici antiche.
Ampia e variegata si presenta anche la gamma dei lavori artigianali che hanno reso conosciuta la zona: sono per esempio famosi gli orafi presenti a Graffignana e le pregiate ceramiche ‘Vecchia Lodi’. A questi si aggiungono le strutture museali come quelle situate a Sant’Angelo Lodigiano ed a Livraga.
Esercitano il loro indiscutibile fascino sul visitatore anche i centri storici, come il borgo insigne di San Colombano e la città di Lodi, con la suggestiva piazza del duomo, a base quadrata.

Vite

Uffici: Via Haussmann, 7 – 26900 Lodi
Tel 0371/428413 – Fax. 0371/548690
E-mail: E-mail: info@stradasaporilodigiani.it
Sito: www.stradasaporilodigiani.it
www.rassegnagastronomica.it

 

 

 IL RICETTARIO del Consorzio Prodotti del Lodigiano


Ricette genuine, gustose, semplici e autentiche. Una cucina che rispecchia la vocazione agricola del Lodigiano, ricca di piatti che sono il frutto della sapiente elaborazione dei prodotti di cascina.

 

IL CONSORZIO


“Il lodigiano è nato dall’acqua, è figlio di palude. I campi che si distendono verdi a perdita d’occhio da Milano in giù fino al Po, rigati dalla placida geometria di rogge, pioppi, robinie e canali, sono infatti frutto esclusivo del lavoro intelligente e razionale dell’uomo”.

I FORMAGGI


Il nostro consorzio si occupa di garantire e tutelare i prodotti tipici del lodigiano.

Tutti i nostri formaggi sono garantiti per la loro qualità e per lo loro genuinità. Assaggiando i nostri formaggi troverai tutti i sapori e i profumi della verde provincia del “Lodigiano”

Guarda le caratteristiche dei nostri formaggi

TIPICO LODIGIANO RASPADURA

IL PANE


Guarda le caratteristiche del nostro pane

 

BASTARDINO DI LODI

 

I SALUMI


I salumi tradizionali del nostro territorio sono prodotti con carne di suini di sicura provenienza lodigiana, e si arricchiscono di ricette provenienti dalle esperienze di lavorazioni familiari e artigianali.

Guarda le caratteristiche dei nostri salumi

SALAME LODIGIANO TIPICO EL GIAMBON COT LARDO VENATO di LODI SALAME COTTO LODIGIANO
COTECHINO LODIGIANO

IL RISO


Guarda le caratteristiche del nostro riso:

 

RISO CARNAROLI RISO ARBORIO

I DOLCI


Guarda le caratteristiche dei nostri dolci

TORTIONATA GNAM GNAM AMARETTI NOSOTTI

 

IL VINO


Guarda le caratteristiche dei nostri vini

PASSITO DI VERDEA VERDEA LA TONSA VERDEA RICCARDI SAN COLOMBANO SAN ROCCO DOC
SAN COLOMBANO DOC SAN COLOMBANO DOC SAN COLOMBANO ROVERONE DOC RICCARDI BRUT
CHARDONNAY BIANCO DEL SANTO BIANCO DEL SANTO FRIZZANTE DOMM

 

 

Iniziative per il turismo e prodotti tipici

La Camera di Commercio di Lodi da sempre sostiene attivamente la certificazione in campo alimentare e la tutela della tipicità dei prodotti lodigiani attraverso azioni mirate per la promozione del territorio e della sua cultura.
Da evidenziare, oltre al costante impegno nella comunicazione, la partecipazione a Fiere, tra cui: Fiera Autunnale di Codogno, Fiera di Borghetto Lodigiano, Fiera di Brembio, Fiera di Casalpusterlengo.
La Camera, attenta alla diffusione della cultura della qualità ed alla tutela dei prodotti lodigiani, sia tradizionali che tipici, attiva azioni mirate alla promozione del territorio e della sua cultura. Ha promosso la costituzione del marchio “Lodigiano Terra Buona” che promuove i prodotti tipici lodigiani anche con l’adozione di specifici disciplinari. Occasioni di valorizzazione di tale attenzione sono la presenza e la promozione delle fiere tradizionali più significative del territorio, quali la Fiera autunnale di Codogno e la Fiera di Borghetto Lodigiano.

I prodotti “tipici DOP” realizzati in provincia di Lodi sono il Gorgonzola, il Grana Padano, il Provolone della Valpadana, il Quartirolo Lombardo ed il Taleggio.

I prodotti “tradizionali” lodigiani sono il Granone Lodigiano, il Mascarpone Artigianale, il Pannerone e la Tortionata.

Per orientarsi nella scelta dei prodotti tipici di qualità e per avere maggiori informazioni si segnala il sito www.buonalombardia.it.

Inoltre sul sito www.agricoltura.provincia.lodi.it/marchio è possibile conoscere i prodotti che hanno ottenuto il marchio “Lodigiano Terra Buona” (mais, granone, latte crudo, pomodoro, riso, carne suina, salumi).

La Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani è un percorso interprovinciale comprendente l’intera Provincia di Lodi ed anche Comuni limitrofi della Provincia di Milano compresi nella zona di produzione vinicola a denominazione d’origine.